Valérie Peyre

1967

Imprenditrice e creatrice di Tekoe, Losanna

"Sono orgogliosa della mia creatività, di ideare miscele inedite e scovare nuove piantagioni."

Il mio percorso

Attualmente sono imprenditrice. Nel 2004 ho creato Tekoe a Losanna con Pierre Maget. Da allora abbiamo aperto numerosi punti vendita, tra cui uno a Parigi. In Svizzera abbiamo sette negozi e 60 collaboratrici e collaboratori. In Asia, la raccolta del tè è un compito tradizionalmente affidato alle donne; la fabbricazione, la realizzazione di miscele e la vendita, invece, erano, e sono ancora, attività perlopiù riservate agli uomini. Nei miei viaggi in Asia per andare ad acquistare i tè sono sempre l’unica donna. Tuttavia, oggi ci sono sempre più donne occidentali che esercitano questo mestiere, anche se continuiamo a essere una minoranza.

Ciò che mi appassiona. Il mondo del tè, la selezione delle varietà, la creazione di nuove miscele… Mi piace creare, condividere la mia passione, insegnare e formare le commesse e i commessi che lavorano nei nostri negozi.

Il mio percorso. Sono sempre stata un’appassionata di tè in foglie di qualità, ma prima era solo un hobby. La mia carriera nell’industria e nel settore delle nuove tecnologie mi portava a viaggiare molto. Sugli aerei e negli alberghi mi servivano sempre dei tè mediocri. Un giorno mi sono detta che non dovevo essere l’unica a sentirmi frustrata perché non riuscivo mai a bere un tè decente nelle città che visitavo. È discutendo con Pierre Maget della mancanza di luoghi dove bere un buon tè quando si ha una vita frenetica tra riunioni, viaggi ecc. che è nata l’idea di un concetto di tè «urbano». Ho potuto contare sulla mia famiglia e sui miei amici.

Difficoltà, ostacoli? La gestione dell’azienda mi assorbe troppo, non ho tempo per me.

Sono orgogliosa della mia creatività, di ideare miscele inedite e scovare nuove piantagioni.

Questionario di Proust

Questo riquadro viene presentato nella lingua originale
Au-delà de votre profession

Ethnie, voyage, saveurs, histoire, théâtre et danse.

Des personnes qui vous inspirent

Françoise Giroux, Simone Veil, Meryl Streep, Rockhaya Diallo et Nelson Mandela, Gandhi, Al Pacino, les grands chef-fe-s gastronomiques et les «nez», créateurs et créatrices de parfums.

Un livre

Un livre de cuisine

Un modèle

Des «tea masters» en Asie

Un objet

Un tableau d’art abstrait

Une couleur

Le vert

Un rêve

Rester en bonne santé et ne plus avoir d’attache financière.